Due come noi
0 1
Libri Moderni

Cioni, Luigi

Due come noi

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Caino e Giuda: due uomini come tutti; poveri uomini, come tutti. Poveri perche' incapaci di attingere alla vera ricchezza, cercatori del limitato e del provvisorio, che riempiono il cielo con un Dio precario ed occasionale e quindi effimero a tal punto che, quando lo cercano con affanno, si trovano davanti solo un cielo vuoto. Poveri perche' incapaci di quella poverta' che non e' bisogno, ma dono e condivisione; poveri della vera ricchezza, quella che la tignola non distrugge e che il tempo non consuma (Mt 6,20). Poveri di spirito, non poveri nello Spirito! Ed e' per questo che questi piccoli testi non partono dalla lettera, ma dall'interiorita' dello spirito, della riflessione intima. Una sorta di Midrash che parte dal cuore dei due personaggi. Un racconto dei poveri di Dio, come direbbe sempre la Bibbia. Ci illudiamo che ogni pagina possa diventare occasione di riflessione, e' un tentativo di proporre una “lectio” inedita per il cuore dei poveri cercatori di Dio.


Titolo e contributi: Due come noi : la storia dei cattivi / Luigi Cioni

Pubblicazione: Livorno : Pharus Editore Librario, 2017

Descrizione fisica: 71 p. : 24 cm

ISBN: 9788898080243

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi:

Classi: 220.02 (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017

Sono presenti 2 copie, di cui 2 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pontedera, Giovanni Gronchi 220.02 CIO due 0010-68408 In prestito 16/06/2018
Pontedera, Giovanni Gronchi 220.02 CIO due 1 0010-68998 In prestito 13/01/2018
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Lettura non agile quella del testo di Cioni che decostruisce e ricostruisce due figure non facili della Bibbia e della tradizione cristiana, Caino e Giuda. Due cattivi, per l'appunto. Due cattivi come tutti noi, scrive Cioni. È una lettura non semplice per un non credente. Per uno, come me, che è portato a leggere la Bibbia in chiave storica, antropologica, letteraria, ecc. ecc., ma non crede nell'esistenza del dio della Bibbia e non crede neppure nella sostanza divina del Gesù dei Vangeli. Ciò premesso le meditazioni di Cioni su queste due figure profondamente innestate nella nostra cultura sono stimolanti e perfino sfidanti. E il breve ma denso libretto di Cioni ci invita ad una analisi profonda e meditata dei nostri simili cattivi. E di noi stessi come cattivi. Almeno potenzialmente. Come spesso accade le domande e le suggestioni dei libri sono più ricche della risposte. Perché le domande aprono sempre infinte possibilità di risposta. Mentre le risposte operano scelte e spesso deludono. Il libro di Cioni è ricco di domande e di suggestioni. Davvero una bella sfida di lettura per chi voglia misurarcisi.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.