Il principe sultano
0 1
Libri Moderni

Randazzo, Luca

Il principe sultano

  • Copie totali: 40
  • A prestito: 5
  • Prenotazioni: 0

Abstract: I genitori di Sultan, compagno di classe di Marta e di origine rom, vengono ingiustamente accusati di aver rapito il piccolo Mirko. Marta, molto intraprendente e determinata, scopre e svela la verità, fatta di violenze e di menzogne annidate lontano dalle baracche, dietro mura insospettabili. Stereotipi, emarginazione, corruzione, rapporti genitori-figli in un romanzo a due voci narranti, quelle di Sultan e di Marta, che si intrecciano, si rincorrono, si dilatano. Un piacevole giallo filtrato attraverso la delicata analisi psicologica dei due protagonisti. Età di lettura: da 9 anni.


Titolo e contributi: Il principe sultano / Luca Randazzo

Pubblicazione: Pisa : Campanila, 2013

Descrizione fisica: 108 p. ; 21 cm

Serie: Arcobaleno

EAN: 9788889850428

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Arcobaleno

Nomi:

Classi: 853 (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Target: elementari, età 6-10

Sono presenti 40 copie, di cui 5 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Vicopisano NB RAN 1 0030-20022 Su scaffale Prestabile
Pisa SMS Ragazzi COLORI del MONDO NB RAND 0250-57587 In prestito 28/08/2017
Pontedera, Giovanni Gronchi R 853 RAND 2 0010-43627 Su scaffale Prestabile
Buti NR RAN +9 0190-10053 Su scaffale Prestabile
Cascina RAG NR / RAN 0020-20096 Su scaffale Prestabile
San Giuliano Terme NB RAN 1 0040-20557 Su scaffale Prestabile
San Giuliano Terme D2 - NB RAN 1/a 0040-20558 In prestito 13/06/2017
San Giuliano Terme NB RAN 1/b 0040-20559 In prestito 28/08/2017
San Giuliano Terme D2 - NB RAN 1/c 0040-20560 In deposito Prestito locale
San Giuliano Terme D2 - NB RAN 1/d 0040-20561 In deposito Prestito locale
Vicopisano NB RAN 1a 0030-20818 Su scaffale Prestabile
Vicopisano NB RAN 1b 0030-20819 Su scaffale Prestabile
Santa Maria a Monte Narrativa Ragazzi R 413-1 a 0100-15334 Su scaffale Prestabile
Santa Maria a Monte Narrativa Ragazzi R 413-1 b 0100-15342 Su scaffale Prestabile
Calci NR 853 RAN 1 0200-11007 Su scaffale Prestabile
Forcoli Forcoli NR RAN 0160-12961 Su scaffale Prestabile
Santa Luce 853.9/R RANDL 0330-1281 Su scaffale Prestabile
Volterra NR RAN 0150-15706 Su scaffale Prestabile
Volterra NR RAN 0150-15707 Su scaffale Prestabile
Crespina NB NB RAN 0090-12062 Su scaffale Prestabile
Pontedera, Giovanni Gronchi R 853 RAND 2/A 0010-48609 In prestito 17/08/2017
Pontedera, Giovanni Gronchi R 853 RAND 2/B 0010-48610 Su scaffale Prestabile
Ponsacco R 853 RAN 1 0110-15154 Su scaffale Prestabile
Lajatico NR 853 RAN 0370-1413 Su scaffale Prestabile
Cascina RAG NR / RAN 0020-21593 Su scaffale Prestabile
Cascina RAG NR / RAN 0020-21594 Su scaffale Prestabile
Lari r NR RAN 1 0070-14026 Su scaffale Prestabile
Casciana Terme NR RAN 1 0080-7614 Su scaffale Prestabile
Crespina NB NB RAN 0090-12099 In prestito 04/09/2017
Volterra NR RAN 0150-15726 Su scaffale Prestabile
Volterra NR RAN 0150-15727 Su scaffale Prestabile
Cascina RAG NR / RAN 0020-21862 Su scaffale Non disponibile
Pisa SMS BIBLIOCOOP 850 RAND pri 0250-63882 Su scaffale Non disponibile
Palaia R 853.92 RAN 1 0160-13175 Su scaffale Prestabile
Bientina NR 853 RAN 0230-6459 Su scaffale Prestabile
Chianni NB RAN 0130-5606 Su scaffale Prestabile
Capannoli NR RAN 0060-6484 Su scaffale Prestabile
Peccioli Mediateca RAG 5.A. 0210-5632 Su scaffale Prestabile
Peccioli Mediateca RAG 5.A. 0210-5633 Su scaffale Prestabile
Peccioli Mediateca RAG 5.A. 0210-5634 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

#YOUBOOK Questo libro è stato in grado di farmi sognare ad occhi aperti per questo lo consiglio a tutti .
"il principe sultano" parla di due ragazzi di nome Marta e Sultan che si sono conosciuti a scuola e da subito hanno avuto simpatia l'uno per l'altra .
Sultan era un ragazzo rom per questo molti ragazzi lo evitavano e gli parlavano male alle spalle .
Marta e Sultan oltre che a scuola si sono incontrati dal carrozziere e li hanno avuto il loro primo segreto. Si erano divertiti ,però tutto dopo poco fini perché tornò la mamma di Marta .
Si rincontrarono in una biblioteca e Sultan la portò alle Piagge tramite un passaggio segreto della biblioteca .
Sentirono un bambino piangere:era Mirko,il vicino di casa di Marta . Era un bambino piccolo,giocherellone..,
Marta e Sultan gli fecero delle domande per sapere se era scappato di casa...
Iniziarono a parlare e Marta e Sultan non potevano portarlo a casa sua e quindi cercarono di distrarlo ,però poi volle andare a casa di Sultan.
Sultan li portò a casa sua e sua madre accettò di tenere temporaneamente Mirko in casa loro .
Il giorno seguente i genitori di Sultan andarono a parlare con l'assessore e gli fu detto di tenere il bimbo e che sarebbero venuti loro a prenderlo . La sera fu trasmesso alla tv che il piccolo Mirko era stato rapito da una famiglia rom.
Marta non era a conoscenza che i genitori di Sultan si fossero rivolti a suo zio,cioè l'assessore, allora andò a casa sua a cercare di spiegargli la situazione.
Mentre aspettava suo zio accese il lettore mp3 per registrare il rumore dell'orologio quando sentì parlare suo zio con un certo signore di nome Carlo e parlavano di ciò che avevano fatto i genitori di Sultan e che erano riusciti a incastrarli e che codi avrebbero potuto distruggere il campo rom .
Marta si diresse al campo rom e dopo poco arrivarono anche i suoi genitori. I due ragazzi raccontarono a tutti come era andata veramente la storia...e i genitori gli credettero.
Marta insistette per restare a dormire a casa di Sultan e cosi fu. Il giorno seguente vennero le ruspe ,Marta avrebbe voluto registrarne il rumore ma la memoria del suo mp3 era piena allora si mise ad ascoltare le tracce che aveva registrato e senti la sua ultima tracci ( cioè quella del suo zio) e la fece sentire a Sultan , era l'unica prova che avrebbero potuto usare per salvare il campo rom .
Presero le biciclette e andarono in comune dove trovarono i genitori di Marta . Quest'ultimi sono andati a parlare con lo zio ,minacciandolo con l'audio...successivamente andarono al campo rom e fecero fermare i lavori....
Questo libro mi ha insegnato a non giudicare le persone per il loro aspetto ...molte persone pensano che i rom o le persone di colore...siano dei ladri ...e adesso io vi posso dire che penso diversamente da quest'ultime perché leggendo questo libro ho capito che non si può giudicare una persona dal suo aspetto...se si vuol dare una propria opinione bisogna conoscere bene la persona in questione e non bisogna basarci sulle chiacchiere locali

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.