Wine sound system
0 1

Donpasta.selecter - De Michele, Daniele

Wine sound system

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo libro non parla di vino. O meglio non solo, parla di vini, musiche, riflessioni, ricordi e atmosfere. Racconta come bere il vino sia entrare in sintonia con il carattere del vignaiolo, godere del sole e della pioggia che fanno quella terra ed entrare in storie di amori, libertà, utopie. Con un vino, una storia e una canzone Donpasta guida il lettore in un viaggio sofisticato e sincero. Cosa avrà bevuto Bob Dylan mentre componeva "Like a Rolling Stone", con quale vino accompagnare un concerto di Tom Waits, come festeggiare la vittoria di Obama, se non ascoltando Nina Simone? In dialogo con la voce di Candide, l'allegro bevitore "inesperto", il suono della vigna, la melodia del vino, il respirare del contadino che raccoglie, il percuotere e il pigiare. Un viaggio per vini ricchi di leggende, affabulatori, santi bevitori, contadini biodinamici, uomini dalla fervente prassi ecologica. Un invito a giocare con il vino e a capire quei vini che spesso sfuggono, confusi nelle fantasticherie degli enologi o impigliati tra i ricordi di una brutta serata, e una raccolta di storie sul bere, sull'ozio e sul gusto di vivere. Tutto il resto, "blowin' in the wine", lo dirà il vino. (Prefazione di Paolo Fresu)


Titolo e contributi: Wine sound system : 30 vini accompagnati da buon cibo e buona musica / donpasta.selecter [i.e.Daniele De Michele] ; con la complicità di Candide ; prefazione di Paolo Fresu

Pubblicazione: Milano : Kowalski, 2009

Descrizione fisica: 224 p. ; 21 cm

ISBN: 9788874967681

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • In testa al front.: Donpasta con la complicita di Candide

Nomi:

Soggetti:

Classi: 641.22

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pontedera, BiblioCoop 600 DON 2 0320-726 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Perchè si beve? Si beve per festeggiare, per dimenticare, anche se una volta una bimba assai saggia mi disse “ma tanto poi te lo ricordi lo stesso”, si beve per stare in compagnia, scoprire sapori nuovi e anche per sciogliersi un po’, perchè, come ha sempre sostenuto un amico “l’alcool è un ottimo lubrificante sociale”. Il vino è un piacere a cui non è facile sottrarsi.

E che dire se il buon vino viene accompagnato da altrettanta buona musica? Con una top five dedicata al piacere del succo d’uva fermentato non potevo lasciar passare inosservato dagli scaffali della libreria uno degli scritti di Donpasta, dj e gourmet, dedicato proprio al vino. “Wine sound sistem” non vuole essere una guida ai vini del mondo, e nemmeno alla musica, ma all’abbinamento tra le due cose, sebbene da un diverso e piuttosto personale punto di vista. In queste pagine l’autore, Donpasta, con “la complicità” di Candide, “l’eretico” a cui piace il vino senza però essere un professionista della degustazione, mettono i loro ricordi, i loro gusti e sensazioni di fronte a un gruppo piuttosto ristretto di trenta vini, scelti non sempre per il loro prestigio, ma anche per la loro provenienza, reperibilità e adattabilità alla vita quotidiana. Perchè bere buon vino non deve essere un evento, ma una cosa che può, anzi dovrebbe, capitare tutti i giorni, anche davanti a un piatto di pasta e ceci o a un vassoio di amaretti della mamma.

I due autori, tra conversazioni, viaggi attraverso vigne dove i produttori raccontano la storia della loro terra e delle loro famiglie, e ricette recuperate via telefono dagli amici più cari, ci raccontano la loro passione per il vino, la cucina e la musica, che spesso vanno di pari passo e si completano a vicenda. Per uno champagne da sorseggiare ascoltando Nina Simone, c’è un bianco che accompagna il pesto genovese e le poesie di De Andrè, o un rosso piemontese, la cui nota di rabarbaro ha lo stesso sound dei Sonic Youth. I brani elencati da Donpasta e Candide non sanciscono abbinamenti definitivi, vogliono solo essere un gioco, un divertissement da fare da soli o in compagnia, che sarebbe anche meglio, perchè si sa, “chi non beve in compagnia o è un ladro o una spia…”, un modo piacevole per coltivare la passione per il gusto e la musica. Il libro è solo uno spunto per dare il via alla fantasia e alla degustazione di due mondi fatti di sensazioni volatili, come le note di una canzone o il profumo di un bicchiere di lambrusco, ma che sanno fermare e imprimere nell’animo momenti e impressioni a cui talvolta è difficile dare voce.

Questo, a mio parere, non è un libro da leggere tutto d’un fiato, è un libro da spilucchiare, da sorseggiare un po’ alla volta, scorrendo di pagina in pagina. Non c’è una storia da seguire, ma ci sono tanti pensieri e racconti da gustare a piccoli sorsi, con l’orecchio cullato dalla musica giusta.

E’, come molti vini, un libro da meditazione, da tenere sul tavolino per farci una capatina ogni tanto.

Recensione tratta dalla WEbZine di Musicastrada: www.musicastrada.it

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.