Community » Forum » Recensioni

The game
0 2
Baricco, Alessandro

The game

Torino : Einaudi, 2018

Abstract: Prima scena. Calciobalilla, flipper, videogioco. Prendetevi mezz'ora e passate dall'uno all'altro, in quest'ordine. Pensavate di giocare, invece avete attraversato lo spazio che separa una civiltà, quella analogica, da un'altra, quella digitale. Siete migrati in un mondo nuovo: leggero, veloce, immateriale. Seconda scena. Prendete l'icona che per secoli ha racchiuso in sé il senso della nostra civiltà: uomo-spada-cavallo. Confrontatela con questa: uomo-tastiera-schermo. E avrete di fronte agli occhi la mutazione in atto. Un sisma che ha ridisegnato la postura di noi umani in modo spettacolare.

75 Visite, 2 Messaggi

Libro fascinoso sull'impatto delle tecnologie dell'informazione e sulla rivoluzione sociale prodotta dall'uso di computer, cellulari e altre diavolerie simili. Analisi molto più frantumata e complessa quella del "sociologo" Baricco che ri-scopre l'esistenza dell'individualismo di massa. Lettura non facile e un po' faticosa. Merita? Baricco è intellettuale colto e raffinato e quindi, avendo tempo e voglia di arrampicarsi, la risposta è sì. Il titolo però lo trovo un po' fuorviante.

Utente 3322
32 posts

Libro bellissimo, da leggere attentamente e lentamente perchè contiene moltissime notizie e idee da assimilare.
Inoltre è scritto da dio, una prosa coinvolgente e coinvolta, sembra un colloquio amicale fra te e lui.
Alla fine dà una interpretazione sorprendente del "game" ma secondo me molto veritiera e tutto sommato ottimistica.
Il titolo lo trovo perfettamente azzeccato.

  • «
  • 1
  • »

2726 Messaggi in 2379 Discussioni di 353 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.