Community » Forum » Recensioni

  L'  acchiapparatti di Tilos
0 2
Barbi, Francesco

L' acchiapparatti di Tilos

Pisa : Campanila, 2007

Abstract: Nessuno ha più messo piede nella torre del negromante Ar-Gular da quando la costruzione è stata sigillata dai Guardiani dell'Equilibrio. Nessuno fino ad ora... Una rissa in locanda, la profanazione di una tomba, una scommessa insolita e un libro arcano conducono il becchino storpio di Tilos alla torre maledetta, dove lo attende uno straordinario ritrovamento che legherà il suo destino a quello del boia di Giloc, un demone ancestrale imprigionato da secoli nel Buco. In un mondo grottesco e sanguinario che rievoca l'atmosfera cupa dell'Alto Medioevo si snodano le vicende di una compagine di personaggi bizzarri, protagonisti di una trama incalzante, ricca di situazioni rocambolesche e sorprendenti colpi di scena. Suspense, tenerezza, horror e ilarità convivono in questo originale romanzo tra il gotico e il fantasy, lontano dagli stereotipi e fruibile a più livelli di lettura, appassionando così sia gli adulti che i ragazzi.

12 Visite, 2 Messaggi

Un fantasy sui generis, da una sorta di Terry Pratchett nostrano. Picaresco, scritto con buon stile, e a tratti quasi boccaccesco, con la presenza delle prostitute. Manca forse di qualche incisività nell'orchestrazione delle azioni, ma è comunque notevole la caratterizzazione delle vicende (minore quella dei personaggi).

Utente 3322
16 posts

Di sicuro uno dei migliori fantasy italiani. Proseguire la saga con "Il burattinaio"....

  • «
  • 1
  • »

2483 Messaggi in 2145 Discussioni di 344 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online