Community » Forum » Recensioni

La congiura del silenzio
0 1
Berry, Steve

La congiura del silenzio

Milano : TEA, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
23 Visite, 1 Messaggi
Davide Ricci
126 posts

«Rowan scese dall’auto al 9000 di Stoneybrook Drive e pagò il tassista. Lo attendevano quattro colleghi, ognuno dei quali rappresentava uno dei distretti congressuali dello Stato. Lui, il quinto, rappresentava lo Utah in Senato. L’altro senatore, sesto uomo del Congresso, non rientrava nei programmi. La sua elezione, circa sei anni prima, era stata una pura combinazione. Tutti e cinque erano mormoni e lui era membro anziano della delegazione e della Chiesa» (Senatore Rowan pag. 281).

Non c’è pace per Cotton Malone, ex agente segreto presso il Dipartimento di Giustizia americano ormai ritiratosi dall’attività e ora onesto antiquario libraio a Copenhagen. Un giorno riceve la richiesta, inoltrata di nascosto e in via non ufficiale, di soccorrere e recuperare un agente americano che si trovava in Svezia per concludere una missione. Cotton ubbidisce e senza volerlo si ritrova circondato da personaggi ostili inviati da un potente e losco personaggio, Josepe Salazar che agisce per ordine di una delle più importanti figure della chiesa mormone mondiale. Ma cosa stanno cercando i mormoni? Perché uno dei più potenti e influenti senatori del Congresso degli Stati Uniti sta cercando disperatamente un tesoro nascosto più di centocinquanta anni prima? Cotton, il presidente Daniels e il capo della Difesa americana Stephanie non lo sanno. La sola cosa di cui sono certi è che se ritrovato quel tesoro sarà in grado di distruggere gli Stati Uniti per sempre.

Ultimo capolavoro uscito dalla penna del maestro del trhiller storico, Steve Berry, "La congiura del silenzio" è, senza alcun dubbio, uno dei più riusciti libri appartenenti a questo genere. Scordatevi il Codice da Vinci, libro particolare ma che non regge assolutamente a un confronto con il romanzo di Berry. L’autore, infatti, oltre a vantare una prosa incredibilmente più avvincente ed emozionante di quella di Dan Brown, possiede una grande precisione ed accuratezza nel ricostruire gli avvenimenti storici sui quali poi baserà le vicende inventate. Il personaggio di Cotton Malone, che in ogni libro passato ha acquisito una sua originalissima personalità, diventa, in questo volume, una figura incredibile ed irresistibile.

Resterete folgorati dalla bravura di Steve Berry che riesce sempre a tirare fuori un misterioso asso dalla manica e stupire i propri lettori. Tutti coloro che hanno letto questo romanzo, compreso chi scrive, sono rimasti affascinati dalla sua bellezza. Consigliatissimo.

  • «
  • 1
  • »

2223 Messaggi in 1901 Discussioni di 335 utenti

Attualmente online: Ci sono 14 utenti online