Community » Forum » Recensioni

Il giardino delle mosche
0 1
Tarabbia, Andrea

Il giardino delle mosche

[Milano] : Ponte alle Grazie, 2015

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
26 Visite, 1 Messaggi
Marco Amedeo
20 posts

La storia del mostro di Rostov, al secolo Andrej Romanovič Čikatilo, viene narrata in prima persona in questo bel libro. Una tragica esistenza segnata da povertà, guerra e violenza genera un mostro sanguinario capace di uccidere più di cinquanta persone. Non si è alla ricerca di una genesi della pazzia, né ad una giustificazione di delitti tanti efferati, ma è solo la narrazione di una storia di un uomo. Vicende personali che si intrecciano con la storia dell'URSS, si va dagli anni di Stalin, alla stagnazione Brezneviana fino alla dissoluzione di Gorbaciov.

Il libro è sconvolgente, tremendo, ma al tempo stesso molto bello. La trovata geniale è la narrazione in prima persona, la consapevolezza dei tremendi atti compiuti rende allucinante l’abisso nella mente del mostro. I suoi dialoghi deliranti col fratello morto sono l’essenza di un assassino seriale che cerca giustificazione dei delitti e degli spregi compiuti sulle vittime.
Per chi vuole conoscere gli antri più oscuri della mente umana.

Per approfondire:
CITTADINO X film del 1994 con Donald Sutherland
La pagina di wikipedia su Cikatilo: https://it.wikipedia.org/wiki/Andrej_Romanovi%C4%8D_%C4%8Cikatilo

  • «
  • 1
  • »

1978 Messaggi in 1672 Discussioni di 310 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online